CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Policy sui Cookies
Un olio del Sud firmato Capogreco dal 1888

Se è vero com'è vero che il nostro Paese è terra di vino, altrettanto vero è che è terra d'olio e il recente Vinitaly, che ospita al suo interno anche il grande salone dell'olio, ha dimostrato quanto sia importante la produzione olearia di ogni parte d'Italia. Molte le aziende che hanno partecipato ma ancora di più quelle che per ragioni anche logistiche, non sono finite sotto i riflettori scaligeri. Fra queste, l'oleificio Capogreco che produce olio dal 1888 in un meridione d'Italia spesso bistrattato, ma capace di presentarsi con aziende di assoluto pregio come quella di Giuseppe Capogreco. Che nel 2001 ha ricevuto il riconoscimento Italia che lavora non già per il fatturato, com'è nello spirito del Premio, quanto per la qualità del lavoro che mai come nella produzione del vero olio di oliva è condizione essenziale.Un olio, quello ricevuto in redazione, dal colore verde, con riflessi di giallo vagamente pronunciati in una limpidità che si lascia annusare trasmettendo all'olfatto i profumi di olive mature e verdi sentori di foglia. Profumi di soleggiate spianate che aprono la porta ad un sapore schietto, fine ma lungo che non mostra indecisione pur nella sua eleganza.

Delle circa 3000 piante messe a dimora dai Capogreco, in terreni argillosi collinari soleggiati, patrimonio e vanto aziendale, gran parte sono destinate alla produzione di questo olio extravergine di oliva, mentre una parte del prodotto è destinato al consumo fresco come olive da tavola o per le raffinate confezioni di aromatizzati con alloro, rosmarino, basilico, limone, finocchietto, origano, prezzemolo aglio o aglio e peperoncino. Ideale per l'ora canonica dei classi spaghetti di mezzanotte o giù di li, che con un giro di bottiglietta dell'aromatizzato dei Capogreco sono belli che pronti, una volta scolati dall'acqua, all'insegna dei sapori del sole del Sud. Una terra generosa ingenerosamente sottovalutata da voi umani che fareste bene a visitare, magari cominciando proprio dall'azienda di Giuseppe Capogreco che oltre all'olio saprà proporvi con altrettanta professionalità e la sapienza di generazioni che lo ha portato a condurre l'oleificio, olive in salamoia, le olive nere sottolio, le olive schiacciate, le conserve, salumi ed ortaggi. Come carciofini selvatici sottolio, carciofi sottolio, peperoncino macinato sottolio, giardiniera mista, marmellata di bergamotto, marmellata di fragole, marmellata di arancia, liquirizia, crema di bergamotto, liquore di bergamotto e il limoncello.

Insomma se per le prossime vacanze sceglierete la Magna Grecia che si affaccia sul mare Ionio segnatevi l'indirizzo di questa azienda di Locri che ci sa fare. www.capogreco.it e trovate tutto.

FONTE: Vinoecibo.it

24 Aprile 2011

Il Merlo Parlante

© 2012/2013 Oleificio Capogreco  |  C.da Moschetta,1/A ,89044 Locri  |  P.IVA 01065650804  |  Tel. +39 0964/20211 - Fax +39 0964/232967 - Mobile 334/6817206  |